Home > I Nostri Piatti > Torna ai RisultatiPisarei e Fasö

Pisarei e Fasö

Lasciate a bagno i fagioli in abbondante acqua fredda per 12 ore. Scolateli e metteteli in una casseruola. Copriteli con acqua fredda e fateli cuocere a casseruola coperta a fuoco dolce per un’ora. Saltateli a cottura quasi ultimata.

In una terrina mettete il pangrattato e scottatelo versandovi poco alla volta il brodo di carne, unite quindi la farina.

Lavorate energicamente l’impasto dopo di che, staccatene un pezzetto e arrotolatelo sulla spianatoia infarinata, ottenendone un cilindro della dimensione di una matita. Dividetelo a pezzettini di circa un centimetro e schiacciateli su se stessi formando così i “pisarei”.

Scottate i pomodori in acqua bollente, scolateli, privateli della buccia, dei semi, dell’acqua di vegetazione e tritate grossolanamente la polpa.Lavate e tritate tutti gli ortaggi con la salvia e metteteli in un tegame con l’olio assieme al lardo pestato, fate appassire il trito e unite i pomodori, mezzo bicchiere di acqua di cottura dei fagioli, i fagioli scolati e un pizzico di pepe. Mescolate, coprite e continuate la cottura, a fuoco dolce, per altri trenta minuti circa; se fosse necessario aggiungete altra acqua calda della cottura dei fagioli.

Aggiustate di sale. Nel frattempo, in una capace pentola, portate a ebollizione abbondante acqua salata, buttatevi i pisarei, mescolate delicatamente e quando vengono a galla, scolateli con il mestolo forato. Conditelo con la salsa di fagioli e con il grana grattugiato. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e servite.

Ingredienti:

  • 200 g farina bianca
  • 200 g pangrattato
  • brodo di carne
  • 150 g fagioli borlotti secchi
  • 300 g pomodori maturi
  • 2-3 foglie di salvia
  • mezza cipolla
  • mezza carota
  • mezza costa di sedano
  • 50 g lardo pestato
  • 3 cucchiai olio d’oliva extravergine
  • 3 cucchiai grana grattugiato
  • sale e pepe q.b.
Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF